Come allontanare le zanzare dal corpo, rimedi naturali

Arriva l’estate e dobbiamo pensare a proteggerci dalle punture di insetti, soprattutto contro le zanzare che disturbano le nostre calde serate estive.

Esistono anche in questo caso diversi rimedi naturali per evitare i componenti chimici sintetici degli spray e creme anti insetto, che con l’uso prolungato possono provocare dei danni al nostro corpo, come irritazione della pelle, arrossamento, eruzioni cutanee , gonfiore.

Inoltre, in varie specie di insetti, si è ormai sviluppata una resistenza agli insetticidi chimici sintetici.

Per questo motivo c’è una crescente ricerca sul web di rimedi naturali contro le zanzare sulla pelle.

Lo stick roll-on repellente per zanzare SILVANI è a base di componenti completamente naturali, la citronella ed il geraniolo. Grazie alle sue dimensioni ridotte, può essere comodamente portato in borsetta per averlo sempre a portata di mano e ripetere l’applicazione quando necessario. Ha un gradevole profumo e, visto il costo di € 5,90, è anche piuttosto economico. Ma soprattutto funziona!

ACQUISTALO QUI

Secondo uno studio pubblicato nel luglio 2016 sul World Journal of Pharmacy and Pharmaceutical Sciences , l’olio di citronella è paragonabile ai repellenti per zanzare chimici e combinare l’olio di citronella con un altro olio essenziale rende ancora più efficace il suo effetto repellente. Noi abbiamo scelto il geraniolo per il suo principio attivo biocida e per la sua gradevole profumazione. E’ a bassa tossicità ed è biodegradabile.

Oltre all’utilizzo di un repellente naturale per le zanzare da applicare sulla pelle esposta, ci sono alcune buone abitudini da adottare per tenere più possibile lontane da noi le zanzare ed altri insetti fastidiosi.

Come prima cosa bisogna eliminare l’acqua stagnante.
qualsiasi piscina o pozza d’acqua intorno alla casa o al cortile può diventare rapidamente un terreno fertile per le zanzare . Suggerimenti per mantenere l’area intorno alla tua casa libera da questi insetti includono:
• Disostruzione delle grondaie del tetto
• Svuotare le piscine dei bambini
• Svuotare i sottovasi dei fiori dall’acqua residua dell’innaffiatura
• Cambiare l’acqua in qualsiasi bagno per uccelli settimanalmente
• Assicurarsi che la pioggia non si accumuli nei coperchi dei recipienti esterni
• Conservare vasi di fiori o altri contenitori inutilizzati capovolti
• Svuotare e pulire vaschette per l’acqua degli animali domestici ogni 24-48 ore. Anche qui si possono depositare larve di zanzara.

Considerando che le zanzare sono considerate “cattivi volatori”, per tenerle lontane è utile utilizzare sempre un ventilatore, anche all’aperto.

Circondare il terrazzo o il giardino con piante repellenti per le zanzare, che invece per noi hanno un gradevole profumo, come la lavanda, la citronella, la calendula, l’erba gatta, ma anche piante aromatiche come basilico, rosmarino, menta.

In giardino è bene tenere l’erba sempre ben rasata e rimuovere gli sfalci perché possono ospitare gli insetti.

E’ una buona abitudine spargere i fondi di caffè in zone umide attorno a casa, come pozzanghere e fossi, poiché il caffè uccide la larva delle zanzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.